• NATURY SHOP

Come igienizzare la tua spugna naturale in luffa

Come tutte le spugne è importante evitare l'accumulo di batteri e prevenire la formazione di muffe.Per mantenere la tua spugna il più pulita possibile, prova una di queste idee.

Hydrophill

Falla asciugare: dopo l'uso, pulisci la spugna con acqua corrente pulita per assicurarti che non rimangano residui nella spugna. Rimuovere l'acqua in eccesso premendo delicatamente la spugna tra i palmi delle mani. Non torcere o strizzare la spugna con troppa forza. Appendi la spugna in un'area ben ventilata per asciugarla. Non lasciare la spugna in un luogo umido.


Conservala in frigo:dopo l'uso, puoi conservare la spugna pulita all'interno del frigorifero in un contenitore o in un sacchetto per eliminarne i batteri. Risciacqua con acqua pulita e tiepida prima dell'uso.


Immergi in acqua calda: immergi la spugna in acqua calda (non bollente) per circa 3-5 minuti per disinfettare la spugna. Non utilizzare acqua bollente in quanto potrebbe deformare la spugna a causa della sua fibra vegetale naturale. Scolare accuratamente l'acqua e lasciarla raffreddare prima di maneggiare o rimuovere l'acqua in eccesso, quindi appenderla ad asciugare. Questo metodo può essere eseguito di tanto in tanto, se necessario.




Con la cura adeguata, la tua spugna di luffa può durare da 4 a 6 settimane circa.


Una volta che la tua spugna inizia a disintegrarsi, spezzettala e gettala nel compost, poi sostituiscila con una nuova per ottenere i massimi benefici!


#consiglinaturyshop #blog #ecoconsigli

8 visualizzazioni0 commenti